Per informazioni contattaci attraverso il form


Home » Controllo solare » Fattore solare g

Fattore solare g

I raggi solari, quando entrano in contatto con una superficie vetrata, generano una serie di scambi di calore che avvengono tra l’interno e l’esterno dell’edificio. Le conseguenze di tali scambi prendono il nome di fattore solare (g), fenomeno con il quale si intende il rapporto tra l’energia termica trasmessa a livello globale da una lastra di vetro e l’energia incidente su di essa.

L’importanza di conoscere il fattore solare g

Conoscere il fattore solare g di una lastra consente di stabilire la tipologia di vetri isolanti da installare in un determinato edificio al fine di ottenere un efficiente sfruttamento energetico. Se un vetro non lascia filtrare correttamente i raggi solari, durante la stagione invernale l’ambiente risulterà estremamente freddo, poiché non sarà in grado di canalizzare il calore emesso dal sole, con relativo maggior dispendio energetico e minore vivibilità. Al contrario, se la vetrata concede un’eccessiva filtrazione dei raggi solari, nel periodo estivo si riceverà l’effetto contrario, avvertendo un forte aumento della temperatura interna. Avere una precisa conoscenza del fattore solare g, quindi, permette di determinare con esattezza che tipo di vetri isolanti montare nell’edificio, così da sfruttare il più possibile l’energia solare e ridurre i costi inerenti al riscaldamento e al rinfrescamento dell’ambiente.

I parametri imposti dalla legge

Il Decreto “Requisiti Minimi” del 2015 stabilisce che gli edifici nuovi e quelli sottoposti a una riqualificazione energetica debbano installare vetri con un fattore solare inferiore a 0,35, indipendentemente dalle zone climatiche e dalla destinazione d’uso della costruzione. Il calcolo viene effettuato facendo la somma dell’apporto fornito dal vetro e quello dato dalle schermature, anche di tipo mobile, le quali possono incidere in maniera decisiva sulla capacità della lastra di filtrare o di respingere i raggi solari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *